Cerca news

Cerca Azienda

Ricerca Avanzata

Cerca Prodotto

Ricerca Avanzata
News

23/09/2022   Fervi Group One-Stop-Shop alla Eisenwarenmesse

Al prestigioso appuntamento internazionale dedicato a ferramenta e utensileria i quattro marchi del gruppo Fervi si presentano in maniera compatta con un portfolio prodotti di oltre 60.000 referenze.

Nello stand di Colonia i prodotti dei marchi Fervi, Rivit, Vogel, Riflex e Sitges saranno uniti sotto il nome di Fervi Group, solido punto di riferimento per diversi segmenti di mercato: dall’utensileria meccanica ai sistemi di fissaggio, passando per abrasivi e sistemi di misura e precisione. L’elemento di novità e di grande attrazione ad Eisenwarenmesse è rappresentato dai totem olografici, che mostreranno agli ospiti i prodotti di punta per ciascun marchio.

L’obiettivo è quello di raccogliere nuovi contatti commerciali a livello internazionale – ha spiegato Ermanno Lucci, direttore Marketing di Fervi Group -, sfruttando l’effetto traino che Vogel Germany può svolgere sul mercato tedesco e dunque giocando praticamente in casa a Colonia. Con uno stand emozionale e supertecnologico intendiamo rinforzare il concetto di gruppo fortemente orientato all’innovazione, e proporci come One-Stop-Shop per tutto il nostro mercato di riferimento”.

A Colonia Fervi Group intende svolgere un ruolo da protagonista del settore, fornendo aiuto e supporto agli operatori professionali attraverso un’offerta completa e trasversale di utensili e macchine perché, come sarà riportato sulle grafiche dello stand, “We keep the world working”.

23/09/2022   Superbonus, prove video e fotografiche per i cantieri

Una delle ultime novità in fatto di Superbonus è la richiesta ai clienti di documentazioni “aggiuntive” con video o foto certificate a testimonianza dei lavori eseguiti da parte di banche, società del settore ed altri intermediari per evitare di imbattersi in truffe o frodi.

La prova video è attiva dal 16 settembre sulla piattaforma Deloitte, advisor di alcuni tra i più importanti istituti di credito. In particolare, si parla di "video-asseverazione" ed è richiesta per la documentazione del 30% dei lavori, necessaria entro il 30 settembre per ottenere i fondi e per la cessione del credito alle banche. Durante il video della durata di circa due minuti deve essere inquadrato il volto del tecnico e dell’immobile oggetto di intervento. Va specificato che il documento non è un obbligo di legge ma, secondo Deloitte, agevola i controlli dell’Agenzia delle Entrate.

22/09/2022   È ufficiale la partnership tra Stahlwille Utensili e ASI DataMyte Italia

Stahlwille Utensili e ASI DataMyte Italia hanno consolidato la loro partnership e questo significa una nuova risorsa per le industrie italiane nel loro processo di transizione verso l’Industria 4.0.

Da un lato, Stahlwille Utensili srl, filiale italiana dell’azienda tedesca nata nel 1862 e attiva nella produzione di utensileria a mano, in particolare nella tecnologia dinamometrica. Dall’altro lato, ASI DataMyte Italia, impresa che propone soluzioni hardware e software alle industrie per ottimizzarne i processi produttivi.

La cooperazione tra le due parti riguarda la gamma DAPTIQ® di Stahlwille. Si tratta di utensili pensati e costruiti per essere in continua connessione tra loro e con le tecnologie di controllo e monitoraggio della produzione in cui vengono utilizzati. Le soluzioni sviluppate da ASI DataMyte permettono di mettere in comunicazione gli utensili DAPTIQ® con i sistemi di pianificazione e controllo della produzione, IMTE (sistemi di ispezione, misura e prova) e i sistemi ERP delle aziende in cui vengono impiegati.

In particolare, la nuova famiglia di chiavi dinamometriche Manoskop 766 DAPTIQ®consente di essere interfacciata con i sistemi di controllo e pianificazione della produzione (PPC) in modo che gli stessi possano guidare i processi e i flussi di lavoro in modo più diretto, sicuro ed efficiente riducendo drasticamente il tempo di apprendimento degli operatori. Il PPC del cliente può trasmettere messaggi al display della Manoskop, dare istruzioni, leggere dati e regolare parametri di funzionamento.

La famiglia di chiavi Manoskop 766 DAPTIQ® è equipaggiata con l’esclusiva tecnologia Stahlwille che integra i benefici e la precisione di una chiave elettronica con i vantaggi tattili del “click” di una chiave meccanica tradizionale. Inoltre, questa tipologia di chiavi garantisce il serraggio in coppia e angolo con precisione ±2% per la coppia e ±1% per l’angolo.

21/09/2022   Safety Expo 2022 al via oggi a Bergamo Fiera

L’evento di riferimento in Italia sulla salute e sicurezza sul lavoro e sulla prevenzione incendi prende il via oggi e si concluderà nella giornata di domani a Bergamo Fiera. Safety Expo 2022 ha l’obiettivo di rappresentare un vero e proprio laboratorio dove gli operatori del settore sanno di poter trovare risposte concrete, tecnologie innovative e soluzioni da adottare nelle proprie aziende a da proporre ai clienti attuali e potenziali.

Il programma prevede la partecipazione di 270 espositori e istituzioni, associazioni e qualificati esperti dei settori di riferimento. Oltre 100 appuntamenti tra convegni, tavole rotonde, approfondimenti, corsi di formazione, spettacoli, presentazioni di prodotti e tanto altro. Da sottolineare anche molte iniziative che offriranno ai partecipanti l’opportunità di acquisire crediti di formazione professionale (CFP), ore di aggiornamento ex 818/84 e ore di aggiornamento 81/08. Consulta il programma completo sul sito web Safety Expo 2022.

Tra gli eventi della giornata di oggi, segnaliamo quello di Pezzol Industries, azienda italiana attiva da 70 anni nella produzione e distribuzione di calzature antinfortunistiche Made in Italy, che per suggellare l’importante storia del suo brand ha deciso di invitare il campione sportivo Claudio Marchisio (21 settembre ore 15.00, Pad. A/Stand 7).

20/09/2022   Ma.Mu sarà presente all’International Hardware Fair di Colonia

Manca meno di una settimana all’inizio dell’attesa Eisenwarenmesse - International Hardware Fair di Colonia, che torna infatti in presenza dal 25 al 28 settembre dopo due anni di cancellazioni e rinvii in seguito alla pandemia. Al grande appuntamento del settore non mancherà lo staff di Ma.Mu. in visita agli stand.

All’evento parteciperanno fornitori tedeschi, europei ed extraeuropei, insieme ad oltre 140 aziende italiane, come Facal, Pennelli Cinghiale, Helvi, Annovi Reverberi e tanti altri, a dimostrazione di come l’Eisenwarenmesse rappresenti un luogo ideale per trovare nuovi partner.

Il programma dell’edizione 2022 si prospetta ricco di eventi, come è possibile scoprire visitando la pagina web (https://www.eisenwarenmesse.com/events/events-onsite/). Nell’arco delle giornate saranno diverse le attività organizzate tra le quali l’EISEN Award powered by ZHH in programma il 25 settembre, giorno d’apertura, durante il quale verranno premiate le migliori invenzioni nelle categorie innovazione, design/ergonomia e sostenibilità.

All’International Fair Hardware verrà dato grande spazio alla digitalizzazione. L’evento clou di quest’anno è sicuramente l’area eCommerce, realizzata e curata dalla rockstar digitale Michael Atug per il 27 e il 28 settembre. Durante questi due giorni verranno forniti spunti interessanti sul mondo del commercio online e sul suo futuro.

20/09/2022   A.P.Fer Expo riparte con la 10ª edizione

Dopo due anni di interruzione forzata, torna A.P.Fer Expo, l'evento pensato per i Clienti A.P.Fer e rivolto a centri sicurezza, colorifici ed utensilerie. La 10ª edizione in programma sabato 1 e domenica 2 ottobre si svolgerà a Cascina Triulza (Milano), location decisamente caratteristica e funzionale, facilmente raggiungibile anche per gli ospiti che arriveranno da fuori provincia e regione.

"La pandemia ha imposto a tutti di rinunciare a momenti di aggregazione, come gli eventi...", spiega Alberto Pezzarossa (nella foto), responsabile commerciale di A.P.Fer "ma, nel frattempo, abbiamo continuato a lavorare con impegno per fornire lo stesso valore aggiunto con modalità più adatte all'emergenza. Allentatisi i vincoli che avrebbero fortemente condizionato l'accesso all'evento e alla fruibilità dei contenuti, siamo finalmente pronti ad accogliere e soddisfare le numerose richieste di adesione, pervenuteci sia dai fornitori, desiderosi di misurare la qualità dei propri prodotti proponendosi ad un pubblico selezionato e competente, sia dai clienti, fortemente interessati alle novità di settore e alle opportunità di aggiornamento e formazione da noi proposte."

Nella precedente edizione, A.P.Fer aveva raccolto il consenso unanime di tutti gli intervenuti e le adesioni per la sua decima edizione sono state subito numerose. Tra gli espositori confermati citiamo: Silca, Colla 21, Defence System, Dierre, Disec, Ingco, Krino, Mottura, Opera, Securemme, Sice, Avidsen, Bosch, Iseo, Ambrosol, Antipanic, Assa Abloy, Century, Italchimici, Locinox, Molital, Polypool, Sparco, Varta, WD40, Zippo, Marcopolo, Mr. Magnus, Omec, OMV, Tormek.

"Non vediamo l'ora di accogliere i nostri Clienti all'evento...stiamo studiando iniziative ad hoc e curando tutti gli aspetti: contenuti e formazione in primis, ma anche offerte personalizzate, condizioni d'acquisto esclusive (riservate ai partecipanti), gadget, sorprese e diverse postazioni di rinfresco, attive per tutta la durata dell'evento, per festeggiare insieme la possibilità di incontrarsi nuovamente", conclude Alberto Pezzarossa.

19/09/2022   Il nuovo numero di iFerr è online

In primo piano il comparto elettrico in ferramenta. Il mercato elettronico ed elettrotecnico ha registrato nel 2021 una crescita di quasi il 20% e del 16,6%, rispettivamente in termini di fatturato e produzione. Situazione diversa nell'anno corrente in cui la difficoltà di approvvigionamento delle materie prime e i forti rincari hanno influenzato il settore. Come hanno reagito le aziende? Abbiamo dato la parola a 16 aziende del settore.

Da non perdere l'intervista a Donato Colucci. Il responsabile marketing di Fraschetti Distribuzione ha sottolineato come sia fondamentale per un'azienda impostare una strategia di comunicazione efficace, che coinvolga sia i canali tradizionali sia quelli online.

Altro tema importante affrontato nel magazine è l'indennità di avviamento. Le avvocate Sabrina Venturato e Marta Sala ci hanno spiegato nel dettaglio a cosa ha diritto il dettagliante quando viene interrotto il contratto di locazione dei locali commerciali per cause diverse da inadempimento, disdetta o fallimento del conduttore.

Vi segnaliamo infine iVip con l'intervista a Cinzia Garbelli, appena nominata alla presidenza di Anima Sicurezza, e iCommerciali con il racconto di Claudio D'Angelo, fondatore dell'agenzia di rappresentanze DNG Sicilia.

E molto altro ancora!

Sfoglia il nuovo numero qui!

16/09/2022   Il Museo di Pennelli Cinghiale apre al pubblico

Dopo l'inaugurazione avvenuta nel mese di maggio con le istituzioni, il Museo del Tempo di Pennelli Cinghiale apre ufficialmente le sue porte al pubblico. É possibile richiedere la prenotazione per una visita guidata delle sale e dello stabilimento tramite la pagina contatti presente sul sito.

Dal lunedì al venerdì i visitatori potranno avere accesso al Museo, il quale racchiude al suo interno la storia di Pennelli Cinghiale, insieme a quella di una gran parte dell'Italia: una Galleria dove viene dato spazio al passato, presente e futuro dell'azienda mantovana.

E’ sempre da un pennello che inizia una grande opera” commenta Eleonora Calavalle, CEO e nipote del fondatore, il Commendator Alfredo Boldrini. “L’attenzione che è insita in noi dalla fondazione, nel lontano 1945, alla bellezza, all’arte e alla qualità ha portato ad aggiungere alle innumerevoli memorabilia del nostro Museo un tassello ulteriore, sposando l’arte contemporanea. Ogni visitatore sarà accolto da un’esperienza plurisensoriale davvero unica, capace di unire tutte le arti".

Tante le sorprese che accoglieranno i visitatori all'entrata nel Museo multimediale, come l'installazione Upside Down, che disegna un soffitto trapunto di pennelli colorati a tracciare il percorso da seguire, portando gli spettatori dentro l'opera con emozione e ricordi legati ai colori. Inoltre, una teca multimediale darà voce ai personaggi che hanno fatto la storia dell'azienda. Da non perdere anche la sezione dedicata ai documenti storici, come la scheda tecnica del pennello Katy dedicato dal Commendatore alla figlia Catiuscia.

Le opere di DutyGorn, affermato street artist, faranno da filo rosso di ogni passaggio non solo all'interno ma anche all'esterno, dove l'artista ha trasformato in opera d'arte i muri dello stabilimento in via Milano 222.

15/09/2022   Würth Italia, la 2ª edizione dell’Impulso Innovation Contest

Torna Impulso Innovation Contest, l’iniziativa lanciata da Würth Italia con l’obiettivo di promuovere la collaborazione nello sviluppo di nuovi prodotti e soluzioni innovative. Ben 159 i fornitori dell’azienda che hanno partecipato alla 2ª edizione, nella quale gli argomenti dei progetti hanno toccato tutti gli ambiti di attività di Würth. In particolare, maggiore attenzione è stata dedicata al tema della digitalizzazione e della sostenibilità nei servizi e nei processi aziendali. Le idee vincitrici del contest verranno supportate dal dipartimento di innovazione e dai diversi reparti coinvolti dalle rispettive tematiche, per proseguire nello sviluppo dei progetti. 

Impulso Innovation Contest nasce con l’obiettivo di dare voce alle idee più creative e originali, in linea con la cultura dell’innovazione e con lo spirito di imprenditorialità di Würth”, afferma Roberto Dalsasso, Direttore Processi Interni di Würth Italia. “Da sempre per Wu¨rth Italia è fondamentale dialogare con tutti gli stakeholder in una vera ottica di collaborazione e co-creazione che miri a valorizzare al massimo potenzialità e risorse”.

15/09/2022   Come risparmiare sui costi di riscaldamento? I consigli di Qundis

Il Ministero della Transizione Ecologica ha pubblicato il piano per limitare i consumi di gas nella prossima stagione. L’obiettivo è quello di ridurli volontariamente di 5,3 miliardi di metri cubi rispetto al 2021 adottando diverse azioni, come la produzione di energia elettrica con fonti alternative di gas oppure una vera e propria riduzione dei consumi.

A questo proposito, Qundis, uno dei principali player nel settore dei misuratori e dei sistemi per la contabilizzazione del calore, ha deciso di sensibilizzare ed incentivare una differente gestione dei consumi. Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti per preparare i termosifoni alla stagione autunnale, che possono aiutare a diminuire i propri costi in bolletta.

1)    Fare un check-up del radiatore: verificare il corretto funzionamento della macchina, prima eliminando l’aria presente nei tubi e, successivamente, eseguendo una buona pulizia per rimuovere tutto lo sporco. Inoltre, è necessario effettuare un controllo anche sulle teste termostatiche (meccaniche o elettroniche);

2)    Liberare i radiatori da ogni impedimento: non bisogna coprire in alcun modo i termosifoni. Gli oggetti posizionati vicino a loro non dovrebbero mai avere una distanza inferiore ai 30 cm;

3)    Installare dei dispositivi di contabilizzazione: i ripartitori dei costi di riscaldamento, uniti alle valvole termostatiche, permettono di incrementare il risparmio energetico della propria abitazione attraverso la gestione del calore in ogni singolo ambiente e la conseguente contabilizzazione delle spese di riscaldamento;

4)    Monitorare costantemente i propri consumi: il solo monitoraggio di tutti i propri consumi insieme alla tempestiva informazione del consumatore fa diminuire il consumo di calore fino al 30%;

5)    Sfruttare la luce del sole di giorno ma dormire con le tapparelle abbassate: è fondamentale far entrare più luce possibile durante il giorno in casa, in modo tale da poter sfruttare il calore entrato per scaldare i vari ambienti. Al contrario, in serata bisogna tenere le tapparelle abbassate per evitare che il calore si disperda;

6)    Dire addio alle cattive abitudini legate allo spreco: secondo le stime Qundis, tenere un comportamento responsabile e attento influisce nettamente sul conteggio finale dei costi di riscaldamento con un risparmio pari al 20%.

Non siamo numeri: la nuova campagna Ambrovit 2022

29/07/2022

Ambrovit presenta la nuova campagna crossmedia “Non siamo numeri”, realizzata dall’agenzia milanese momaStudio. Una delle peculiarità che caratterizza da sempre la comunicazione dell’azienda è la volontà di far emergere i propri messaggi con innovazione e coinvolgimento. Anche in questo caso l’obiettivo è stato raggiunto grazie alla realizzazione di un data storytelling empatico e creativo.

“Questo anno particolare, per tutti noi, ha rappresentato una sfida sotto molti aspetti. Pensando alla nuova campagna di comunicazione aziendale da subito è emerso il desiderio di trasmettere un messaggio diverso e coraggioso per veicolare sia i nostri valori che le nostre attività", ha dichiarato Mattia Sozzè, Quality Manager di Ambrovit.

Nasce il claim manifesto “Non siamo numeri” in cui Ambrovit racconta, con creatività, la propria solidità attraverso una storia scandita a suon di dati e numeri che rappresentano non solo i traguardi raggiunti ma anche i valori e le persone che li hanno resi possibili.

"È stata studiata una chiave narrativa curiosa, diversa e capace di trasmettere il DNA smart di Ambrovit attraverso una comunicazione moderna, semplice ed efficace”, ha detto Riccardo Severgnini Direttore creativo di momaStudio.

La campagna prevede un piano advertising offline e online che interagisce strategicamente con un’originale esperienza web. Il percorso si arricchisce di nuove informazioni da scoprire, legate ai prodotti aziendali e alla pianificazione editoriale. Cinque sono infatti i focus sulle categorie principali dei prodotti top.

La nuova campagna di comunicazione Ambrovit è pronta per essere esplorata pagina dopo pagina, click dopo click.


Torna indietro

Condividi: facebook Invia per E-mail stampa Più
Share on Google+ Share on LinkedIn
Aziende in evidenza
Prodotti in evidenza
Sondaggio
Fiere & Eventi
In edicola
iFerr Magazine
IFERR © 2021 Partita IVA: 12022601004 Powered by Intempra Intempra