Focus

Cerca Azienda

Ricerca Avanzata

Cerca Prodotto

Ricerca Avanzata
News

28/05/2024   Vibram e BICAP: una partnership all'insegna del Made in Italy

Senso di responsabilità verso il territorio, passione per la cura dei dettagli, creatività artistica, innovazione di design, capacità di realizzare prodotti iconici e destinati a durare nel tempo: queste le caratteristiche che accomunano Vibram, azienda attiva nella realizzazione delle suole in gomma altamente tecniche e performanti, e BICAP, azienda produttrice di calzature da lavoro.

Due realtà italiane che pongono al centro la ricerca di qualità e l’innovazione tecnologica, con l’obiettivo di portare sul mercato prodotti studiati nei minimi dettagli per garantire all’utilizzatore finale comfort, sicurezza e qualità.

"La partnership con Vibram nasce dalla costante volontà del nostro brand di stringere collaborazioni con i principali partner tecnologici del mondo calzature. Nel segmento Heavy Duty l'utilizzo di battistrada Vibram permetterà ai DPI BICAP di raggiungere performance di sicurezza di altissimo livello. Un'alleanza strategica tra aziende globali ma con una sensibilità “glocal” alle esigenze dei propri clienti. La mission che anima BICAP nella sua quotidiana operatività si sintetizza nel portare l’“absolutely safe” nel mondo delle calzature di sicurezza attraverso una miscela armoniosa di storia, esperienza, know-how, innovazione, tecnologia, qualità delle materie prime. Vibram da oggi è parte integrante della nostra mission”, ha dichiarato Giovanni Giuliano, Chief Operating Officer di BICAP.

"Ciò che rende Vibram un leader nel mondo delle suole in gomma è l’attenzione costante e continua che mettiamo prima nello studio dei bisogni del consumatore e, di conseguenza, nella ricerca e sviluppo, sia per la realizzazione di mescole sempre più uniche e specifiche, sia nella realizzazione di design funzionali alle performance, ma anche esteticamente accattivanti. Mettiamo in tutto la nostra italianità: dalla ricerca continua di qualità, alla creatività artistica, alla capacità di rinnovarci sempre, portando sul mercato tecnologie innovative, in grado di rivoluzionare gli standard. Siamo soddisfatti della partnership con BICAP, brand italianissimo e spinto dai nostri stessi valori, e speriamo che questo sia solo l’inizio di una collaborazione continuativa e sempre più innovativa", ha affermato Paolo Manuzzi, Global General Manager di Vibram.

27/05/2024   UHU Bostik lancia un nuovo podcast

L’azienda, insieme alla sua Bostik Squad, ha creato un nuovo podcast dal titolo Incollati al Podcast”, rivolto agli appassionati di woodworking, riciclo creativo e upcycling, camper, camperizzazioni e cosplay.

Questa straordinaria novità, sviluppata proprio per promuovere la cultura del fai da te e della manualità, è dedicato a esplorare il mondo dei prodotti Bostik, le loro applicazioni e le storie coinvolgenti di coloro che li utilizzano quotidianamente.

Cosa aspettarsi da “Incollati al Podcast”?

  1. Interviste con Esperti: ogni episodio presenterà interviste con esperti e tecnici del settore. Possibilità di scoprire segreti, suggerimenti e approfondimenti direttamente dalla fonte;
  2. Storie di Successo: opportunità di ascoltare le interviste di makers ed influencer diversi che hanno realizzato cose straordinarie utilizzando i prodotti Bostik e che daranno validi consigli per incollare e realizzare ad arte ogni creazione;
  3. Guida all’Uso: ogni episodio esplora 4 progetti alla volta, mostrando le diverse modalità d’uso  e applicazione dei prodotti. Possibilità di imparare come massimizzare le loro funzionalità e ottenere risultati eccezionali.

Il podcast sarà disponibile sui canali YouTube di Bostik. Per ulteriori informazioni e per ascoltare il primo episodio, visita il sito web bostik.it.

24/05/2024   Fervi Group lancia il programma "Benessere organizzativo"

Incrementare il benessere dei propri dipendenti e creare un clima organizzativo ancora più stimolante, inclusivo e rispettoso delle esigenze dei lavoratori. È questo l’obiettivo di “Benessere organizzativo”, il programma di wellbeing aziendale appena introdotto da FERVI Group che affronta alcuni temi fondamentali per rispondere alle nuove esigenze e stili di vita. In particolare, punta a favorire e accompagnare la scelta genitoriale con azioni concrete che comprendono, oltre a un riconoscimento di 2.000 euro per i neogenitori, anche la possibilità di house working e orari di lavoro flessibili per bilanciare al meglio le esigenze professionali con quelle di vita familiare.

Incentivi anche per i neo papà che avranno a disposizione un bonus di 10 giorni aggiuntivi di congedo parentale retribuito, per dedicarsi attivamente alla cura dei propri figli, senza preoccupazioni finanziarie. L’iniziativa punta a promuovere la parità di genere e a migliorare la soddisfazione e l'impegno dei dipendenti diventati neogenitori.

Le politiche di benessere aziendale del gruppo modenese comprendono anche incentivi finanziari per il conseguimento di titolo di studio, in linea con obiettivi 4 e 10 dell’Agenda ONU 2030. Questi bonus, che vanno da 500 euro per il diploma di Scuola media superiore ai 1.000 euro per la Laurea, sono riservati ai dipendenti che decidono di perfezionare la propria formazione, conseguendo nuove qualifiche professionali o accademiche.

“Noi di Fervi Group mettiamo i dipendenti al centro della governance aziendale. In un contesto economico e sociale che sta profondamente cambiando, diventa sempre più importante per le imprese riuscire a valorizzare le proprie risorse umane, attraverso politiche tese a incrementare il loro benessere e l’equilibrio lavoro-famiglia. Con il nostro programma “Benessere organizzativo” puntiamo a migliorare la soddisfazione, la serenità e le performance dei nostri collaboratori, ma anche l’employer branding, essenziale per attrarre e trattenere i migliori talenti”, commenta Guido Greco, Amministratore Delegato FERVI Group.

23/05/2024   DeWalt festeggia 100 anni di storia con un grande evento

DeWalt, brand professionale del Gruppo Stanley Black & Decker, festeggia quest'anno il suo centenario con una serie di straordinarie iniziative e la presentazione di soluzioni all'avanguardia. Per celebrare questo importante traguardo insieme ai suoi clienti, ha organizzato l'evento "100 Anni di Storia DeWalt per Costruire il Futuro".

Dedicata ai dealer, la prima parte dell’evento si è tenuta il 18 maggio nella splendida cornice di Milano Marittima: il prodotto DeWalt è stato il protagonista per gran parte della giornata e, a seguire, si è svolta una grande cena finale.

Il giorno successivo i clienti hanno vissuto all'Autodromo di Imola l'emozionante esperienza del Gran Premio di Formula 1, grazie alla sponsorizzazione di DeWalt del team McLaren. La partnership tra DeWalt e la scuderia di F1 si basa sulla fiducia e la ricerca dell'eccellenza e trova il suo completamento nel concorso DeWalt "Win your seat": fino al 31 maggio, acquistando uno dei Combo Kit DEWALT 18V XR, è possibile vincere un'esperienza di guida esclusiva con McLaren sul circuito di Silverstone.

23/05/2024   Il Gruppo Hörmann per la sicurezza di EURO 2024

Con un'esperienza di quasi 90 anni nel mercato delle chiusure,  Hörmann è stato scelto dalla polizia di Berlino per mettere in sicurezza le più importanti location di UEFA EURO 2024. In particolare, l'importante competizione europea ha scelto di affidarsi al modello temporaneo OktaBlock TR dell'azienda.

L'atteso evento, che prenderà il via a Monaco di Baviera il prossimo 14 giugno per concludersi con la finale di domenica 14 luglio a Berlino, vedrà infatti un elevato numero di dissuasori Hörmann a difesa di alcuni siti nevralgici del campionato nelle capitale tedesca, come anche a Francoforte e a Stoccarda.

"Come Gruppo siamo estremamente orgogliosi che il nostro Oktablock TR sia stato scelto per la sicurezza di un evento così importante come UEFA EURO 2024. Questa fornitura premia nuovamente l'orientamento deciso alla qualità sul quale l'azienda ha puntato fin dal suo esordio", ha dichiarato Chiara Covi, responsabile marketing di Hörmann Italia.

22/05/2024   I barbecue Weber a Senigallia insieme ad Harley Davidson

Weber è sinonimo di buona cucina, ma anche di sano divertimento: è un lifestyle che esprime alcuni tra i valori più importanti della cultura italiana come la condivisione, la passione per il buon cibo, il divertimento all’aria aperta e l'allegria. Proprio in virtù di questa affinità, il produttore internazionale di barbecue sosterrà l'appassionata comunità di proprietari di Harley Davidson di tutta Europa in occasione della 30ª edizione del raduno europeo HOG - Harley Owners Group, appuntamento che ogni anno riunisce i membri di Harley Davidson in quello che puntualmente si rivela essere uno degli eventi più emozionanti e aggreganti di tutta la stagione estiva.

Quest’anno, lo European H.O.G. rally si svolgerà a Senigallia dal 6 al 9 giugno. Una cornice ideale per l’atteso raduno di riders, che troveranno nelle storiche piazze e nei suggestivi panorami il contesto perfetto per lasciarsi affascinare dall’incantevole atmosfera e godere di itinerari mozzafiato tra dolci colline punteggiate di ulivi e vigne e splendidi litorali famosi per la sottilissima sabbia bianca.

Al raduno non mancheranno musica, ottima cucina, shopping e intrattenimento come le esposizioni di moto d’epoca, il famoso Muro della Morte e il Custom Bike Show. Un’Italia autentica, proprio come Weber, che sosterrà un evento in grado di rivelarne gli aspetti più intimi e veri e si confermerà, ancora una volta, partner affidabile e di grande valore per l’intera comunità di appassionati di Harley-Davidson i quali, già da diversi anni, apprezzano e scelgono le caratteristiche esclusive e le infinite possibilità culinarie offerte dai dispositivi Weber.

21/05/2024   Il Gruppo Midea acquisisce la Divisione Clima di Arbonia

Midea Group, azienda attiva a livello globale nel settore della climatizzazione e Home Appliances presente in più di 200 paesi con 166 mila dipendenti, amplia la propria realtà aziendale con l’acquisizione della Divisione Clima di Arbonia per un’Enterprise Value di 760 milioni di euro.

La Divisione Clima di Arbonia sviluppa e produce impianti per la generazione e distribuzione sostenibile di riscaldamento e raffreddamento e per la ventilazione e filtrazione dell’aria, con i brand di sistema KERMI, PROLUX, SABIANA e VASCO, oltre ai brand focalizzati Arbonia, Britec, Brugman, Cicsa, PZP, Solius, Superia, Tecna e Termovent. Con questa strategia, Midea Group prevede un ulteriore potenziamento del proprio business e, grazie all’acquisizione di nuove realtà aziendali, come la Divisione Clima di Arbonia, consolida lo sviluppo strategico a livello organico, investendo nelle sedi, nel personale e nelle competenze R&D attuali della Divisione Clima.

In virtù di questa acquisizione, il Consiglio di Amministrazione di Arbonia AG ha in programma diverse iniziative per distribuire parte dei ricavi agli azionisti e per migliorare la struttura del capitale. Ciò assicurerà flessibilità strategica e un incentivo allo sviluppo della Divisione Clima. L’abbinamento di Midea Group con la Divisione Clima Arbonia permetterà inoltre una leadership europea nella produzione di soluzioni climatiche, oltre allo sviluppo di soluzioni sostenibili e innovative per il comfort domestico e l’efficienza energetica, promuovendo contestualmente la transizione energetica sostenibile nel settore dell’edilizia.

La divisione ha sviluppato un ampio programma di investimenti per l’aumento di capacità e produttività, oltre all’incremento della quota di mercato nei mercati nazionali e limitrofi, mirando a una crescita del settore superiore alla media. Si tratta di una combinazione con cui Midea Group amplia ulteriormente la propria presenza globale per la produzione e fornitura di prodotti per la climatizzazione.

20/05/2024   Tecnomat: giornata di formazione sul campo alla scoperta delle novitą Kapriol

Un'esperienza formativa unica e coinvolgente ha avuto luogo la scorsa settimana presso la sede di Kapriol a Civate, azienda attiva dal 1972 nella produzione di utensili, abbigliamento da lavoro e dispositivi di protezione individuale. Oltre 100 venditori e venditrici tecnici Tecnomat provenienti da tutta Italia hanno partecipato a un corso di formazione professionale che ha permesso loro di approfondire le conoscenze e competenze sulle novità del settore.

I partecipanti hanno avuto modo di immergersi completamente e con entusiasmo nel mondo Kapriol, toccando con mano la qualità e l'affidabilità dei prodotti, testandone le funzionalità in un vero e proprio "villaggio” allestito nell'area adiacente all'azienda, suddiviso in tre aree tematiche: muratura, cartongesso e piastrelle, ognuna dedicata a una specifica tipologia di lavoro. Le squadre Tecnomat hanno potuto così cimentarsi in prima persona nella realizzazione di murature a vista, pareti attrezzate in cartongesso e pavimentazioni e rivestimenti in piastrelle.

Questa formazione direttamente “sul campo” ha rappresentato un'occasione preziosa per acquisire conoscenze tecniche approfondite, altamente specializzate, che vanno ben oltre la semplice teoria. Attraverso l'esperienza pratica e diretta, i venditori e le venditrici tecnici Tecnomat hanno potuto comprendere appieno le caratteristiche e i benefici dei prodotti Kapriol, acquisendo così la capacità di fornire ai propri clienti una consulenza ancora più qualificata e mirata.

La formazione nelle aziende partner rappresenta un tassello importante nel costante impegno di Tecnomat nel garantire ai propri clienti un servizio di altissima qualità. Attraverso la formazione continua e l'aggiornamento delle competenze dei propri collaboratori e collaboratrici, l’azienda si conferma come partner affidabile per i professionisti, offrendo loro soluzioni innovative e performanti per ogni esigenza lavorativa.

17/05/2024   iWoman #iFerr 114 | Rossella Cardinale, amministratrice di Cardinale Ferramenta

Continuano le interviste della nuova rubrica iWoman che questo mese vede come protagonista Rossella Cardinale. L'amministratrice di Cardinale Ferramenta riflette sul ruolo delle donne nel settore ferramenta, evidenziando competenze specifiche e l’importanza dell’entusiasmo e della determinazione.

iFerr: Come donna manager nel settore ferramenta e fai da te, quali competenze specifiche credi che le donne possano portare che arricchiscono l'industria? E, guardando al progresso nel settore, quanto credi che sia stato fatto finora per promuovere il ruolo femminile?

R.C.: Sicuramente, questo nello specifico, è un settore prettamente maschile, ma la presenza di donne è aumentata particolarmente. Negli ultimi anni il “fare impresa” femminile si sta trasformando: con l’eliminazione del divario di istruzione tra i generi, l’imprenditoria è vista come un’opportunità a tutti gli effetti di piena emancipazione professionale. Indipendentemente dal settore di attività, ritengo che due caratteristiche siano fondamentali per una donna imprenditrice: tenacia e passione. Quest'ultima è l'elemento chiave. Quando si crede profondamente in un'idea e si è mossi dalla passione, si trova la forza per realizzarla. Personalmente, non essendo inizialmente esperta nel settore della ferramenta e temendo di non potermi inserire in un ambiente tradizionalmente maschile, ho cominciato a porre molte domande e a visitare diversi negozi del settore. Piano piano, ho sviluppato una grande passione per esso e posso oggi affermare di amare profondamente questo settore, soprattutto per la sua dinamicità.

Leggi l'intervista completa sul nuovo numero di iFerr magazine: CLICCA QUI

17/05/2024   Lorenzo Bertazzo č il nuovo presidente di Verinlegno

Il 9 maggio 2024 è iniziata ufficialmente la nuova era di Verinlegno con l'insediamento del rinnovato Consiglio di Amministrazione, che resterà in carica per i prossimi tre anni.  Ne è presidente Lorenzo Bertazzo, ingegnere, amministratore delegato di Zetagi-Veneziani S.r.l. che fa parte di Tambour-Kusto Group. 

"Sono orgoglioso di questa carica e pronto, con il contributo di tutti, a proseguire la storia di successo che la Verinlegno rappresenta", le prime parole di Bertazzo. Concetto rafforzato nel corso del 1° incontro del nuovo CDA con tutti i dipendenti tenutosi il 10 maggio alla presenza del Consiglio di Amministrazione al completo durante il quale è stato ribadito il concetto dell'azienda "famiglia", dove ognuno, nel rispetto dei propri ruoli, deve essere coinvolto nella collaborazione per crescere ancora in serenità senza paura del cambiamento e nonostante complicati contesti globali.

Tra le scelte del nuovo C.D.A. resta confermato l'obiettivo per il 2024 di raggiungere la certificazione ISO 14001, relativa al sistema di gestione ambientale) e la redazione del primo bilancio di sostenibilità (con riferimento agli anni 2021-2022-2023).

Focus > i-Commerciali

Gianluca G. D'Auria - Il servizio al centro della vendita

14/03/2023

Gianluca G. D'Auria è il responsabile commerciale di Sigi&Agi srl, agenzia di rappresentanze da lui creata con un modello operativo all'avanguardia. 

In un settore sempre più veloce e digitalizzato vendere non basta pi&ugr

Leggi di pił

Passione di famiglia

15/04/2021

Nicola Romanelli è agente monomandatario dell’azienda De Santis Nicola srl, parte del gruppo Ferritalia. Il suo amore per il mestiere è nato in tenera età, da dietro il bancone della ferramenta dei suoi genitori. 

 

 

Leggi di pił

Figlio d'arte

15/03/2021

Pasquale Stavola fa parte di una famiglia titolare da oltre quarant’anni di un’importante agenzia a Napoli che rappresenta una ventina di aziende nei settori ferramenta, brico, garden ed edilizia. Ecco come vive il suo mestiere e l’analisi che fa di questo perio

Leggi di pił

Una scommessa vinta

15/02/2021

Alessandro Maiorana è un agente plurimandatario, un raro esempio di professionista che svolge il suo lavoro sia per un grossista noto, come Fraschetti, sia per ben quattro aziende: Geko Tre Emme S.p.A; Cifo Srl; Spiver colorificio Srl e Groovy Srl. Un mestiere che ha scelto sfidando se stesso per il quale nutre una grande passione.   

iFerr: Com’è diventato un agente?  

A.M: Ho fatto una scommessa con me stesso ormai 13 anni fa, quando lavoravo presso le dipendenze di altri e sentivo di non realizzarmi completamente, di non sfruttare al meglio le mie capacità imprenditoriali e di decision making. Così ho scelto di mettermi in proprio, ho lasciato il posto di responsabile amministrativo e ho dato vita alla mia start up di successo come venditore.

Ho creduto fin da subito alle mie potenzialità, alla mia tenacia e, grazie alla perseveranza che mi contraddistingue e all’appoggio della mia famiglia, ho intrapreso il mestiere che volevo fare da sempre.  Mi rivedo molto in quello che il mio Area Manager Andrea Cannarozzo ha scritto nel suo libro La fortuna di nascere venditore: “Se chiedi ad un bambino che lavoro farà da grande, difficilmente ti risponderà da grande voglio fare il venditore. Eppure nel mio caso era proprio ciò che volevo”.  

iFerr: Quali sono i punti di forza dell’azienda in cui lavora?  

A.M: I punti di forza delle aziende che oggi rappresento devono basarsi su dei requisiti fondamentali, senza i quali non accetterei mai il mandato di rappresentanza e sono: servizio, qualità e credibilità. Il servizio è alla base della nostra professione ed è indispensabile per fidelizzare il cliente e instaurare un rapporto duraturo nel tempo. Fornire un servizio all’altezza significa possedere qualità comunicativa, ossia saper ascoltare le problematiche del mercato che si evolve costantemente e reagire con tempestività alle richieste sia di tipo informativo sia in termini di rapidità di consegna. La qualità invece è il biglietto da visita: permette al cliente qualunque esso sia, diretto o utente finale, di avere fiducia in noi.

Infatti se gli proponessimo un articolo a un prezzo basso ma con poco valore, gli daremo la soddisfazione momentanea ed immediata di aver fatto un affare, ma alla fine non sarà contento. I clienti che mirano solo al miglior prezzo sono “effimeri”: noi dobbiamo mirare ad avere nel nostro portafoglio chi ci sceglie perché gli forniamo servizio e qualità. Ultimo punto di forza è senza dubbio la credibilità, importante compagna di viaggio, difficile da conquistare in tempi brevi. Ma deve essere il nostro obiettivo, anche se è una strada in salita e piena di insidie, difficile da mantenere e facile da perdere in pochissimo tempo. 

 Per leggere l'intervista completa clicca qui.

Leggi di pił

La struttura...fa la FORZA!

15/12/2020

Domenico Luzi è titolare dell’agenzia di rappresentanza Aedilia Promotion Srl di Pescara. I suoi clienti gravitano nel mondo ITS. Ecco la sua esperienza e perché, secondo lui, il lavoro di agente è destinato a fare ancora tanta strada.

Leggi di pił

Generazione Y

15/11/2020

Quando la saggezza fa rima con Millenials. Così è per Armando Catalano, un quasi trentenne che da cinque anni fa l'agente plurimandatario in Campania. Con le idee chiare e una buona cultura ha imparato ad affrontare ogni giorno la "giungla" del mercato.   

Leggi di pił

La ferramenta nel cuore

15/10/2020

Luca Altieri è agente di commercio di VBS Srl, azienda del gruppo Ferritalia. Per lui la formula vincente per ottenere ottimi risultati commerciali è saper ascoltare e avere la flessibilità di cambiare quando è necessario.   

Leggi di pił

Crederci sempre!

15/09/2020

Vittorio De Lucia è agente plurimandatario. Lavora con tre aziende tra cui la VMD con cui collabora da una decina di anni. Nel periodo di lockdown è riuscito a ottenere dei risultati sorprendenti, grazie anche a tecniche di vendita diverse, figlie d

Leggi di pił

Nel nome del padre

15/07/2020

Manuela Guarino è agente Capaldo da una decina di anni. La sua carriera è cominciata quando è mancato il padre, anch’esso rappresentante dell’azienda. Oggi porta avanti questo mestiere - che ama moltissimo - con passione, onestà e professio

Leggi di pił

Intraprendere nuove sfide

15/06/2020

Dopo una lunga esperienza nel settore Garden con Makita Italia oggi Rosalba Surico è un'agente di vendita di LTF Spa. Ciò che ama di più di questo mestiere? L’adrenalina del commercio che definisce "quasi una droga".  iFerr: Rosalb

Leggi di pił

Quando professionalitą fa rima con sorriso

15/05/2020

Maria Gallo lavora da molti anni in DFL dove ha ricoperto diversi ruoli. Oggi è un’agente di commercio molto soddisfatta. Cosa le piace di più? Procacciarsi nuovi clienti. Per farlo utilizza empatia, gentilezza e competenza.

iFerr: Com

Leggi di pił

Anima partenopea

15/04/2020

Anna Serra, napoletana Doc, è agente plurimandataria. Combattiva e tenace affronta un ambiente che ancora è pieno di pregiudizi. La ricetta per poter emergere? Professionalità e relazioni umane.   

iFerr: Anna ci racconti qu

Leggi di pił

Lady Agente

15/03/2020

Catia Ercoli, romana di nascita e piemontese da oltre due decenni, è una delle poche donne che ha scelto di fare questo mestiere nel settore ferramenta. Con lei, che è agente plurimandataria e che ha lavorato negli ultimi quattro anni per il grossis

Leggi di pił

L'agente social

15/02/2020

Giuseppe Amalfa, agente plurimandatario rappresentante
di Viglietta Spa, ha particolare fiducia negli strumenti che offre la rete. Linkedin, Facebook, Instagram sono il suo pane quotidiano. Ma i punti vendita sono abbastanza “sul pezzo”?

Leggi di pił

Spirito libero

15/12/2019

Agente plurimandatario e Capo Area della Sicilia orientale per Eurogross, Antonio Ravidà vanta una carriera di oltre trent'anni e un notevole bagaglio di esperienze in giro per il mondo. La sua qualità più grande? La sincerità.   

iFerr: Com'è diventato un agente?


A.R.: Alla fine degli anni Settanta, terminata la scuola, iniziai a cercare un "posto fisso", un'impresa quasi impossibile per chi, come me, non aveva conoscenze particolari. E così, mi sono ritrovato, quasi per caso, a intraprendere questa professione. All'inizio mi sembrava di tamponare un po' il tempo, ma poi è diventato il lavoro della mia vita, dandomi moltissime soddisfazioni sia a livello professionale che economico.

Sono un agente plurimandatario da sempre. Oggi sono Capo Area per la Sicilia Orientale di Eurogross e gestisco otto agenti, ma continuo a rappresentare alcune aziende, come la Ima (Industria Mole Abrasive) e la Kimono.    

iFerr: Lei è un siciliano DOC…

A.R.: Sono di Catania, ma nell'arco della mia carriera, lunga trent'anni, il mondo è stata la mia casa. Ho viaggiato molto, soprattutto in Sud America, dal Messico a Santo Domingo, da Panama alla Colombia, dal Cile all'Argentina. È stato sempre motivo di orgoglio poter vedere i prodotti italiani nelle vetrine delle ferramenta all'estero. Sono stati anni molto intensi.

iFerr: Che cosa le piace di questo lavoro?  

A.R.: lo sono sempre stato uno spirito libero e non ho mai avuto un "padrone". Ho avuto diversi titolari, a cui ho dato sempre disponibilità e priorità, ma mantenendo sempre libertà di movimento. Non ho mai dovuto fare "rapporti" giornalieri e settimanali, ma ho lavorato Suna fiducia e sui risultati. Se i numeri sono confortanti va tutto bene. Questi tre anni con Eurogross mi hanno poi dato l'opportunità di tornare ad avere relazioni con tantissimi clienti, anche piccoli, che spesso già conoscevo.

Per leggere l'intervista completa clicca qui   

 

Leggi di pił

Condividi: facebook Invia per E-mail stampa PiĆ¹
Share on Google+ Share on LinkedIn
Aziende in evidenza
Prodotti in evidenza
Sondaggio
Fiere & Eventi
In edicola
iFerr Magazine
IFERR © 2021 Partita IVA: 12022601004 Powered by Intempra Intempra